QUARTO INTERNAZIONALE Premio DEI VINI PIWI 2014

QUARTO INTERNAZIONALE Premio DEI VINI PIWI 2014

L'obiettivo del concorso è di promuovere le caratteristiche e la diversitá dei vini provenienti da vite resistenti ai funghi, in modo che gli anni di lavoro dei viticoltori PIWI verrano cosi apprezzati.
Il metodo di valutazione utilizzato per la degustazione é il sistema PAR. La degustazione è organizzata dagli esperti di WINE System sotto la gestione di Gisela Wüstinger e l’esperto dell’analisi sensoriale Martin Darting.

Non esitare a contattarci per qualsiasi questione riguardando il mondo dei PIWI !

Anche nel 2014 il premio internazionale PIWI gode di grande stima. Lo provono i seguenti patrocini:

Sig. Alexander Bonde,
Ministro per l'ambiente rurale e la tutela dei consumatori*trici a Baden-Württemberg

Sig.a Ulrike Höfken,
Ministra per le politiche ambientali, agricole, viticole, alimentari e forestali a Rheinland-Pfalz

Sig.a Priska Hinz,
Ministra per le politiche ambientali e agricole, per la protezione del clima e la tutela dei consumatori*trici a Hessen e

Sig. Maximilian Niedermayr,
Presidente del Consorzio Vini Alto Adige

La premiazione ufficiale si terrà a luglio 2015 in occasione del congresso OIV (Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino) a Magonza/Mainz (D). Saranno i patrocini a concedere le medaglie alle vincitrici e ai vincitori del premio internazionale PIWI 2014. 
 
 
organizzazione: impostazione: sponsor:
piwi logo piwi logo ECOVIN

PIWI International e.V.
President Matthias Wolff
Geschäftsführerin Karoline Terleth
Bozen Italien
Tel. +39 3664348212
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
piwi-international.org  

WINE System AG
Gisela Wüstinger
Nußbaumstr. 3
83112 Frasdorf
Te. +49 8052 909074
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.winesystem.info

ECOVIN Bundesverband
Ökologischer Weinbau e. V.
Wormser Str. 162
55276 Oppenheim
Tel: (0 61 33) 16 40
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.ecovin.de